Setup Menus in Admin Panel

Setup Menus in Admin Panel

Normativa di riferimento:

UNI EN 1290:2003
Controllo non distruttivo delle saldature – Controllo magnetoscopico con particelle magnetiche delle saldature

ASME V art.7 1995
Magnetic particle examination

UNI 8930:1987
Prove non distruttive. Controllo magnetoscopico con particelle magnetiche. Tecniche di magnetizzazione, parametri relativi e caratterizzazione delle apparecchiature magnetoscopiche.

UNI EN 1291:2003
Controllo non distruttivo delle saldature – Controllo magnetoscopico con particelle magnetiche delle saldature – Livelli di accettabilità

UNI 8375:1982
Prove non distruttive. Classi di irradiamento e valutazione dell’ efficienza globale degli apparecchi di illuminazione a luce nera. Metodo diretto.

Strumentazione utilizzata per eseguire la prova: 

Giogo magnetico a doppio snodo.

Applicazione:

Il metodo con particelle magnetiche è un mezzo sensibile per la localizzazione, in materiali ferromagnetici, di cricche piccole e poco profonde. Le indicazioni di difettosità possono essere prodotte da cricche aventi dimensioni tali da essere visibili ad occhio nudo, tuttavia non verranno evidenziate cricche talmente larghe da impedire alle particelle da disporsi “a ponte” sulle due estremità della discontinuità.
In diversi casi vengono evidenziate anche quelle discontinuità del materiale che si trovano “sottopelle” senza affiorare in superficie.

Le più frequenti applicazioni industriali riguardano

  • il controllo finale di prodotto
  • il controllo in accettazione
  • il controllo in linea tra lavorazioni successive
  • indagini nel settore della manutenzione di macchine ed impianti

Nei controlli effettuati durante il processo di produzione lo scopo è quello di rilevare il prima possibile, nella catena delle lavorazioni, eventuali imperfezioni (discontinuità) del materiale. Ad esempio il controllo viene frequentemente applicato ai pezzi in uscita dal processo di trattamento termico.

CONTENUTI

Corso in Magnetoscopia II° livello – Passaggio diretto I°-II° livello (MT)  

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

  • una prima sessione introduttiva in e-learning (accessibile dal momento dell’iscrizione). Per la fruizione di tutti i contenuti (slides e videolezioni) sono necessarie circa 4 ore;
  • lezione frontale con l’utilizzo di Simula (un software dedicato alla presentazione delle Prove Non Distruttive su Acciaio) ed esercitazioni su campioni d’esame registrati;
  • esame di certificazione di II° livello Bureau Veritas sul metodo Magnetoscopico (i partecipanti dovranno compilare le istruzioni operative per il I° livello, compilare tre report d‘indagine su 3 diversi campioni e il quiz a domande chiuse sulla parte Generale sull’Acciaio e Specifica del metodo Magnetoscopico).

Al superamento dell’esame di Certificazione finale verrà rilasciata la Certificazione di II°livello in Esame con Magnetoscopia (MT).

CERTIFICAZIONE/I

Al prezzo indicato bisogna sommare il prezzo della Certificazione Bureau Veritas di II° livello del valore di € 350 (Patentino valido in campo Industriale) normato dalla ISO 9712:2012

DURATA 

Il corso è articolato in sessione e-learning, 2 Giorni di Lezione/Pratica in aula e 4 ore per l’esame di Certificazione.

Course Reviews

4

4
1 ratings
  • 5 stars0
  • 4 stars0
  • 3 stars0
  • 2 stars0
  • 1 stars0

No Reviews found for this course.

ISCRIVITI AL CORSO10 SEATS LEFT
2 STUDENTI ISCRITTI

    Contattaci per ogni informazione:
    ph: 059797175
    mail: formazione@progettopsc.com

    Iscriviti alla Newsletter PSC

    PROGETTO PSC - P.IVA Srl 035210303265 Site Development: Sabina Tomei.
    X