Setup Menus in Admin Panel

Setup Menus in Admin Panel

Le lezioni in aula a Genova relative ai Moduli 3 e 4 (Sezione B) del Master in Controllo, Analisi, Manutenzione Opere Civili e Infrastrutturali.

I Moduli 3 e 4 trattano delle Ispezioni Visive e del Censimento di Opere e Infrastrutture esistenti (in Calcestruzzo, Muratura e Acciaio) ed in particolare dell’Indagine Visiva su opere civili con l’uso di endoscopio e altri supporti visivi, mappatura e rilievo dei degradi ed Ispezione Visiva su infrastrutture (ponti, viadotti, passerelle).

Argomenti trattati:

  • Introduzione: l’ispezione visiva;
  • Calcestruzzo, Muratura e Acciaio: difettologie e degradi;
  • Rilievo su opere civili: accorgimenti, registrazioni, verifiche e valutazione dei degradi sui vari elementi;
  • Censimento delle Infrastrutture;
  • Rilievo su opere infrastrutturali: accorgimenti, registrazioni, verifiche e valutazione dei degradi sui vari elementi;
  • Interpretazione dei risultati;
  • Quando sono necessarie ulteriori verifiche strutturali;
  • Interventi di ripristino.

MODULO A: INDAGINE VISIVA SULLE OPERE CIVILI

Il metodo

Il sopralluogo visivo viene eseguito in situ da un operatore esperto che rileva lo stato di fatto del fabbricato e lo traduce in una mappatura dettagliata dei degradi presenti.

Normativa di riferimento

NTC 2008

Strumentazione

Supporti visivi, endoscopio.

Applicazione

Il sopralluogo visivo viene realizzato nel contesto del giudizio di agibilità, per realizzare un analisi della struttura e individuare i meccanismi di danno nelle strutture in CLS ed in muratura. Permette di dare una valutazione di del degrado dei materiali e fornire un giudizio sullo stato di salute dei fabbricati. L’indagine endoscopica permette invece di realizzare una stratigrafia dei solai e delle pareti.

MODULO B: ISPEZIONE VISIVA INFRASTRUTTURE

L’ispezione visiva delle infrastrutture (VT-INF) è considerata un’estensione del metodo Visivo (VT), pertanto i tecnici già in possesso della Certificazione Visiva (VT) possono accedere direttamente all’estensione, mentre chi non lo possiede dovrà seguire il corso completo, prima nel metodo Visivo, poi nell’Ispezione Visiva.

Normativa di riferimento:

C.M. del 19/7/67, C.M. del 25/02/1991, ISTRUZIONE 44C del 1994 e NTC 2008.

Strumentazione utilizzata per eseguire la prova: 

Supporti Visivi, strumenti di misura.

Applicazione:

Le Ispezioni Visive vanno effettuate in modo rigoroso ed a intervalli regolari su tutti gli elementi di ogni opera d’arte infrastrutturale. L’Ispezione consente l’individuazione, e di conseguenza l’eliminazione, delle cause di degrado e dei relativi difetti, nonché la definizione delle operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria.

L’ispezione consiste nello svolgere sopralluoghi tecnici preventivi con lo scopo di individuare lo stato di degrado di ponti e viadotti e restituire una

relazione generale delle difettologie riscontrate, lo stato di pericolosità e, se richiesto, suggerire interventi di ripristino mirati.

L’Ispettore di opere infrastrutturali applica le procedure operative e possiede le conoscenze necessarie per svolgere in campo le attività fondamentali dell’ispezione: il censimento e l’ispezione vera e propria. Quella del censimento è un attività dedicata a rilevare le caratteristiche delle opere dal punto di vista tecnologico e strutturale attraverso parametri univoci ed oggettivi. L’ispezione sul campo è attuata per riconoscere le tipologie e le caratteristiche dei potenziali difetti riscontrabili sulle opere in calcestruzzo, muratura, acciaio e legno, valutandone in maniera oggettiva lo stato di degrado generale.

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

  • una prima sessione introduttiva in e-learning (accessibile dal momento dell’iscrizione). Per la fruizione di tutti i contenuti (slides e videolezioni) sono necessarie circa 4 ore per ogni sezione;
  • una sessione pratica sul campo: due giorni durante i quali si analizzeranno diverse case studies in aula e direttamente on-site;
  • accesso facoltativo all’esame di certificazione di I° livello Bureau Veritas nei metodi inclusi (Visivo-VT; Visivo Infrastrutture – VT-INF).

CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI RICONOSCIUTI SOLO PER LA PARTECIPAZIONE AL MASTER COMPLETO

20 CFP Architetti, 32 CFP Geometri, 32 CFP Ingegneri.

CERTIFICAZIONE/I

Al prezzo indicato bisogna sommare il prezzo della/e Certificazione/i Bureau Veritas di I° livello del valore di € 150 cad.

DURATA e PROSSIME DATE in AULA 

Il corso è articolato in 12 ore di e-learning, 2 Giorni di Lezione/Pratica in aula sulle sedi di Genova, Salerno e Modena.

07ott(ott 7)9:00 mattino08(ott 8)6:00 pomeriggioMASTER_Sezione B (Moduli 3-4) @ GenovaIndagine Visiva su Opere ed Ispezione Visiva su Infrastrutture

13nov(nov 13)9:00 mattino14(nov 14)6:00 pomeriggioMASTER_Sezione B (Moduli 3-4) @ SalernoIndagine Visiva su Opere ed Ispezione Visiva su Infrastrutture

26nov(nov 26)9:00 mattino27(nov 27)6:00 pomeriggioMASTER_Sezione B (Moduli 3-4) @ ModenaIndagine Visiva e Ispezione Visiva su Opere e Infrastrutture

Programma del Corso

Nessun programma trovato !

Course Reviews

N.A

ratings
  • 5 stars0
  • 4 stars0
  • 3 stars0
  • 2 stars0
  • 1 stars0

No Reviews found for this course.

Docente

2 STUDENTI ISCRITTI

    Contattaci per ogni informazione:
    ph: 059797175
    mail: formazione@progettopsc.com

    Iscriviti alla Newsletter PSC



    PROGETTO PSC - P.IVA Srl 035210303265 Site Development: Sabina Tomei.
    X